LA DIFFICILE IMPRESA DI SEMPLIFICARE L’ITALIA

di Pierluigi Castellani

Il tanto annunciato decreto sulla semplificazione è stato finalmente approvato dal Consiglio dei Ministri con il codicillo “salvo intese”, che maschera le difficoltà incontrate dal presidente Conte di mettere insieme la sua litigiosa maggioranza. Nell’immancabile conferenza stampa …

Leggi il seguito

IL GOVERNO E LE INCERTEZZE DI CONTE

di Pierluigi Castellani

Le esternazioni sempre più solitarie del presidente Conte stanno caratterizzando questo particolare momento della politica italiana insieme ai tanti annunci a cui non si fanno seguire concrete realizzazioni. L’ultimo è l’annuncio di Conte, non concordato con i …

Leggi il seguito

LA DIFFICILE RIPARTENZA DELLA SCUOLA

di Pierluigi Castellani

Il DL sulla scuola, approvato in via definitiva dal parlamento, ha avuto se non altro il merito di riportare all’attenzione del confronto politico il tema dell’educazione e della formazione dei nostri giovani. Non mancano certamente i contrasti …

Leggi il seguito

DOPO LA FASE 3 L’ AUTUNNO

di Pierluigi Castellani

Gli italiani, con la fine del lungo lockdown, sembrano essere presi da un’irrefrenabile euforia e sono tornati  ad affollare spiagge, parchi e  strade della movida. Certamente la revoca delle restrizioni ha prodotto l’esplosione  di libertà da tempo …

Leggi il seguito

2 GIUGNO VIVA LA REPUBBLICA

di Pierluigi Castellani

La festa del 2 giugno assume quest’anno, purtroppo, toni insoliti non consoni per una ricorrenza che dovrebbe sollecitare la concordia nazionale intorno ad una data che ha segnato la rinascita dell’Italia dopo la triste e dolorosa parentesi …

Leggi il seguito

LA SCONFITTA DEL SOVRANISMO

di Pierluigi Castellani

Il piano di interventi per 750 miliardi illustrato al Parlamento Europeo da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione, rappresenta una svolta storica che , ci auguriamo, darà un nuovo impulso alla vita della UE non più …

Leggi il seguito

PD UMBRO SE CI SEI BATTI UN COLPO

di Pierluigi Castellani

L’emergenza coronavirus ha inevitabilmente prodotto una stasi anche nella politica regionale. Lo stare chiusi in casa, la mancanza di contatti e di occasioni di socializzazione e di confronto hanno lasciato sullo sfondo il confronto politico. Non si …

Leggi il seguito