Il 30 gennaio Umbertide torna a commemorare Donato Fezzuoglio

Umbertide torna a commemorare l’appuntato Donato Fezzuoglio a sedici anni dalla sua scomparsa. Il giovane carabiniere perse la vita il 30 gennaio 2006 nel tentativo di sventare una rapina ai danni della filiale del Monte dei Paschi di Siena in via Andreani.
Nella mattina di domenica 30 gennaio, la città tornerà a stringersi intorno ai familiari della medaglia d’oro al valore militare, per omaggiare la memoria del giovane carabiniere. La cerimonia avrà inizio alle ore 10.00 con gli onori militari e la deposizione della corona di alloro in via Andreani, luogo in cui l’appuntato perse la vita.
Saranno presenti il sindaco del Comune di Umbertide, Luca Carizia, il generale Antonio Bandiera, comandante della Legione Carabinieri Umbria, i vertici territoriali dell’Arma. Saranno presenti la vedova di Fezzuoglio, Emanuela Becchetti, il figlio Michele, e i familiari del carabiniere.