Umbertide, prosegue l’iter per individuare un nuovo operatore al fine di migliorare la riscossione dei tributi comunali

UMBERTIDE – La giunta comunale di Umbertide con apposita delibera ha previsto l’individuazione di un nuovo operatore per migliorare la riscossione coattiva dei tributi locali. Il Comune intende procedere, tramite bando pubblico, all’affidamento a soggetto diverso dall’Agenzia delle Entrate per la gestione della riscossione delle proprie entrate.
Tenendo fede a quanto affermato in sede di approvazione del Bilancio di previsione 2019-21, il progetto prevederà di migliorare la riscossione dei tributi, in particolare di Tassa rifiuti (Tari) e Imposta municipale unica (Imu). Il riordino del sistema di riscossione si è reso necessario in seguito agli approfondimenti fatti su un tema di grande attenzione e importanza, riscontrando che nel tempo le somme effettivamente incassate non coincidono con quelle dovute.
La decisione presa dalla Giunta mira in particolare a ridurre le inadempienze, al fine di migliorare i flussi delle entrate. Tale atto sarà proposto per l’approvazione da parte del Consiglio Comunale.