Corciano Castello di vino 2018. Domenica 7 ottobre l’ultima giornata dell’evento all’insegna del divertimento per tutti i gusti

CORCIANO – Ricca e piena di eventi l’ultima giornata di Corciano Castello di vino 2018. Si comincia alle 10.30 con “Lambrette nel castello” e la Gimkana di S. Francesco, una sfida tra percorsi e gimkane e suon di motori rombanti, a cura di Lambretta club Perugia (Parcheggio D).

Alle 11 la ‘degustazione bendata’ per decretare il miglior bianco, il miglior rosso e il miglior rosato tra tutti quelli proposti dalle cantine partecipanti: Podere Marella, Pucciarella, Duca della Corgna, Morami, Castello di Magione, Società agricola Casaioli Stefano, Il Poggio, Madrevite, Coldibetto, Azienda Agraria Carlo e Marco Carini, Cantina Nofrini, Poggio Santa Maria, l’Azienda Agraria San Giorgio, Berioli, Casali del Toppello.

Il Premio Corciano Castello di vino sarà assegnato da una giuria tecnica sulla base delle degustazioni dei vini proposti da ogni cantina partecipante. In giuria Maurizio Dante Filippi (Presidente di giuria) miglior sommelier d’Italia 2016, Jacopo Cossater wine blogger e giornalista (Intravino) e Antonio Boco degustatore. La ‘degustazione bendata’, giunta alla sua V edizione, è la più grande panoramica organizzata a livello annuale sui vini del Trasimeno: mai così tante cantine di un solo territorio sono giudicate in un’unica sessione d’assaggio. Si aggiudicherà il Premio la cantina che riceverà più voti sommando quelli della giuria tecnica e quelli del pubblico, chiamato a votare il proprio vino preferito.

Sempre alle 11 in Piazza Coragino, la rassegna di pittura ARTISTI & VINI…LI, in collaborazione con “Arte in Bottega” e con DJ SeSè; in Piazza Doni, divertenti giochi per bambini a cura di “Animata Mente“. Dalle 12.30 l’apertura della Taverna del Duca per il pranzo con le tante prelibatezze locali.

Nel pomeriggio, dalle ore 16 l’apertura di tutti gli stand gastronomici e delle cantine, aperti fino alle ore 22 e alle ore 16.30 spazio alla musica live nell’antico borgo; le vie del centro saranno animate dalla Corciano Street Drums, il gruppo di percussioni formato da ragazzi corcianesi con un repertorio che varia da ritmi sud americani, canzoni originali e canzoni popolari arrangiante per sole percussioni.

Alle ore 18 nella Chiesa di Sant’Antonio la degustazione guidata “Il Trasimeno nell’Italia centrale, un rosato possibile” a cura di Jacopo Cossater (Intravino); si partirà dai rosati prodotti nella zona del Trasimeno per poi parlare della tipologia in modo un po’ più ampio, con alcuni (eccellenti) esempi targati Italia Centrale (solo su prenotazione al 335 8071837).

Come da tradizione, conclude anche questa edizione di Corciano Castello di vino la consegna del Premio Corciano Castello di vino miglior rosso, miglior bianco miglior cantina partecipante 2018, alle ore 21.30 in Piazza Doni.

Nel corso della cerimonia verrà premiato il vincitore della rassegna di pittura “ARTISTI & VINI…LI” e sarà presentato Il progetto “Insieme per Noemi”, bambina di 3 anni che lotta contro la Sindrome di Rett.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>