Dalle sostanze stupefacenti all’abuso di internet: “Usa la bussola”, esperti a confronto per affrontare il tema delle vecchie e nuove dipendenze giovanili

PERUGIA – Mercoledì 13 febbraio, alla Sala dei Notari di Palazzo dei Priori il convegno organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia durante il quale verrà anche presentato il nuovo bando destinato alla prevenzione di tali fenomeni

Perugia, 08 febbraio 2019 – Giovani tra vecchie e nuove dipendenze: dall’alcol alle sostanze stupefacenti fino alle nuove forme di dipendenza sempre più diffuse ma ancora poco conosciute quali il gioco d’azzardo e la dipendenza da internet, per citarne alcune. Un problema di grande attualità che negli anni ha subito molte evoluzioni ed inevitabili ripercussioni non solo sui ragazzi ma anche sulle famiglie e sull’intero contesto sociale.

Nell’ambito della programmazione annuale 2019 la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia ha destinato un bando a questa fragilità sociale. “Usa la bussola”, questo il titolo scelto proprio per lanciare un messaggio di orientamento rivolto ai ragazzi, nell’ottica della conoscenza e della prevenzione di tali fenomeni.

Data l’importanza dell’argomento la Fondazione presenterà il bando nel corso del convegno “Usa la Bussola” che si tiene mercoledì 13 febbraio, alle 16.30, presso la Sala dei notari di Palazzo dei Priori al quale prenderanno parte autorità ed esperti che approfondiranno l’entità del fenomeno, i fattori di rischio e le modalità di intervento per prevenire ed arginare le varie forme di dipendenze.

Dopo i saluti istituzionali e l’intervento del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia Giampiero Bianconi, è prevista una tavola rotonda alla quale interverranno:Claudio Sgaraglia, Prefetto di Perugia,  Fausto Cardella, Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Perugia e Pietro Paolo Fausto D’Egidio, Presidente Nazionale FeDerSerD (Federazione Italiana degli Operatori dei Dipartimenti e dei Servizi delle Dipendenze).

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>