Musica per i borghi si accende con le ragazze dello swing all’italiana

MARSCIANO – Prosegue il cartellone della XVI edizione di Musica per i borghi con tanti artisti che animeranno le serate estive del territorio marscianese fino a domenica 29 luglio. Dopo l’apertura a Spina affidata a Eric B Tuner & Donatone band, il festival di musica etno-popolare riprende giovedì 19 luglio a Castello delle Forme con la Wafaso band. La formazione umbra, insieme al cantante africano Yam Salia, affronta la nuova frontiera della world music partendo dalle proprie tradizioni musicali e adattandole per essere ben accolta dal pubblico italiano ed europeo. Dalla contaminazione musicale al revival grazie alle Blue Dolls, venerdì 20 luglio a Villanova. Con il loro swing, i soprani Daniela Placci e Angelica Dettori e il contralto Flavia Barbacetto, accompagnate al pianoforte da Paolo Volante, presentano un frizzante revival di tutte le più popolari canzoni italiane, dagli anni ‘30 agli anni  ‘70, cantate in trio. Da quelle del Trio Lescano ai successi di Renato Carosone, da Paolo Conte a Fred Buscaglione. Non si tratta di un semplice concerto grazie a presentazioni, coreografie e gag che trascinano lo spettatore in un divertente e appassionato viaggio in un’Italia raccontata attraverso la musica, i personaggi e gli artisti che hanno contribuito a renderla celebre in tutto il mondo.

Si volta pagina sabato 21 luglio a Castiglion della Valle con la cover band The Eagles story, nata da un’idea di Luca Canfora e Massimiliano Mosca. La grande passione per il west coast della band californiana e per un periodo storico affascinante dà vita al desiderio di ricreare quel sound, quell’atmosfera e quel colore. “L’obiettivo – spiega la band – è portare questa musica dove ancora c’è voglia di ‘sentire’ quel profumo, come lo sentiamo noi”.

L’inizio dei concerti, tutti a ingresso gratuito, è previsto alle 21.30.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>