Street food ai Giardini del Frontone di Perugia, tutte le iniziative della domenica

PERUGIA – Nel programma della domenica di Street Food Festival Perugia, ai giardini del Frontone si concentrano  tutti i sapori e i profumi del cibo da strada dall’Italia e del mondo e tante iniziative gratuite che raccolgono lo spirito della strada come luogo di espressione, divertimento e socialità. Perché, come ha sottolineato l’assessore comunale Cristiana Casaioli durante il taglio del nastro dell’evento “Non manca nulla per divertirsi e stare bene ai giardini del Frontone durante lo Street Food Festival: buon cibo, ma anche musica live, artisti di strada come illustratori, fumettisti, writing e ballerini di street dance, spazi per bambini e appuntamenti con la storia della vita dei perugini dal Medioevo al 1700.

Domenica si inizia come sempre alle ore 12 con l’apertura degli stand enogastronomici: tanti i produttori che dall’Italia e dal mondo si sono dati appuntamento a Perugia per portare le loro specialità: cake olandesi, asado argentino,  pesce fritto al cono, ‘carciò’, bufala D.O.P. e burger di Chianina, frittino, bombetta, panzerotto fritto o arrosto, polpette e arrosticino di pecora cucinato in una tipica roulotte dal sapore street, cibi biologici e inediti come  la ‘cokkia’.

L’appuntamento con le guide esperte di Guide in Umbria è alle 18 davanti al teatro dell’Arcadia (prenotazione al 3351099431) per andare alla scoperta delle statue e dei giardini del Frontone, un luogo deputato per secoli all’intrattenimento e alla convivialità: dai banchetti e alle feste del Rinascimento agli artisti della colonia perugina degli Arcadi nel 1700.  Per i più piccoli dalle ore 17 alle 19,30 vicino al palco ultimo laboratorio creativo per tagliare e incollare in allegria.  Intanto dalle 16,30 iniziano le spettacolari performance di writing e di hip hop con gli artisti e i ballerini di Tags & Comics, il festival di street art e fumetto che ha sposato lo Street Food Festival di Perugia come dimensione complementare che ispira modi diversi di vivere la strada, aggregando culture, persone e personalità. E dopo le esibizioni live degli artisti dell’Arezzo Wave Love,  la pizzica e taranta pugliese dell’Officina popolare, la musica folk degli 88Folli,  il pop-rock-dance degli anni ’80 e ’90 dei Summer Crazy Boys e Selene Capitanucci, e il coro della Scuola di musica La Maggiore, domenica si chiude la serata  con Les Triplettes  e i loro swing “impolverati” dalle atmosfere retro. Intanto si prepari anche chi ha partecipato al  contest Instagram #perugiastreetfoodstories,  perché tra oltre 100 bozzetti realizzati dai creativi di Tags & Comics (disegnatori di tutte le età dai 10 ai 60 anni), quello che avrà ricevuto più like diventerà il manifesto dello Street Food Festival Perugia 2019.

Street Food Festival Perugia 2018 è organizzato da Franky Eventi  con il patrocinio del Comune di Perugia e la collaborazione di Arezzo Wave Love Festival, Afterlife, Guide in Umbria, Borgo Bello, Archi’s Comunicazione, Scuola di Musica La Maggiore, associazione Avanti Tutta Onlus e A.D. MOTOR S.p.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.