Terni, bilancio più che positivo per “Il Regalo sospeso: un Natale per tutti”

Si è conclusa nei giorni scorsi, con una buona adesione da parte dei cittadini ternani, l’iniziativa solidale “Il Regalo sospeso: un Natale per tutti”, nata dalla collaborazione tra Confcommercio Terni, Associazione Clown Vip Terni e Associazione Società San Vincenzo de Paoli, con il duplice obiettivo di consentire alle famiglie meno abbienti, o alle persone più bisognose di attenzione, di avere un dono per le Festività e di sostenere il commercio di vicinato della città.

Sono stati convolti oltre 30 negozianti e sono stati donati 150 regali, distribuiti tra il Natale e l’Epifania.

“Siamo molto soddisfatti – sottolinea Stefano Lupi,presidente Confcommercio Terni -perché questa iniziativa, ancora una volta, ha dimostrato come la comunità cittadina sia particolarmente attenta ai bisogni di chi si trova in difficoltà.

Nell’incertezza causata dalla pandemia, abbiamo messo in campo l’iniziativa in tempi molto stretti, ma la città ha comunque risposto positivamente.

Ringraziamo i commercianti che hanno aderito ed i cittadini che hanno compiuto questo gesto di vicinanza e solidarietà, anticipando che è nostra intenzione riproporre l’iniziativa negli anni a seguire.

Anche questo progetto – continua il presidente di Confcommercio Terni – dimostra il ruolo importante che le attività di vicinato svolgono sul piano sociale in ambito urbano, dove rappresentano un presidio di legalità e sicurezza, offrono importanti servizi di prossimità e sono una importante elemento di connessione tra individui. Salvaguardarne la loro presenza significa dare risposte in termini di occupazione, ma anche di qualità della vita nella nostra città.

Un particolare ringraziamento va all’Associazione Clown Vip Terni che con il suo impegno è particolarmente vicina ai bambini più fragili.”

“Esprimo la mia soddisfazione per il buon successo dell’iniziativa – evidenzia Stefano Stellati, presidente dell’Associazione Clown Vip Terni – e sono felice che la città abbia risposto e contribuito alla sua riuscita. Abbiamo realizzato quanto ci eravamo prefissati, ossia regalare un momento di gioia ai bambini più in difficoltà ed alle loro famiglie. Ringrazio la Confcommercio – continua Stefano Sellati – e gli esercizi commerciali che hanno aderito, il Comune di Terni e l’Emporio Bimbi ed auspico che “Il Regalo sospeso – Un Natale per tutti” possa diventare un appuntamento fisso durante le Festività natalizie a Terni”.

Emporio Bimbi – dichiara la coordinatrice Antonella Catanzani – ringrazia per l’iniziativa perfettamente in linea con la nostra filosofia che è quella di dare sì i beni essenziali per la crescita del bambino ma soprattutto quella di curare la sua sensibilità, il bisogno di integrazione e di avere le stesse opportunità dei compagni. Anche un regalo può servire a sentirsi gratificati e meno abbandonati.

L’iniziativa ha avuto il pregio di coinvolgere realtà diverse della città e in un momento di grande difficoltà come l’attuale è solo con il concorso di tutte le forze buone della comunità che possiamo sperare di uscire dalla crisi.

Ci auguriamo che l’iniziativa diventi un appuntamento fisso che ci consenta, una volta superata la pandemia, di consegnare i regali nella nostra tradizionale Festa della Befana”.