Foligno, Canapè e parco Hoffmann di nuovo chiusi al pubblico per affollamento. Drastica decisione del Sindaco.

Affollamenti e forme di assembramenti: i parchi Hoffmann e dei Canapè di Foligno di nuovo chiusi al pubblico. L’ha deciso il Sindaco Stefano Zuccarini che ha firmato un’ordinanza che vieta l’accesso alle due principali aree verde della città fino al 17 maggio. Una scelta dettata, da quanto si legge sull’ordinanza pubblicata sul sito dell’amministrazione comunale, dagli eccessivi accessi e non ordinati affollamenti, spesso riconducibili a forme di assembramento. E quindi per il Sindaco Zuccarini non in linea con le disposizioni governative emanate con l’intento di contenere l’emergenza Covid-19. Una decisione drastica che fa di Foligno la prima città alle prese con episodi così gravi. Per aver adottato il pugno di ferro sicuramente il Sindaco sarà stato informato di fatti avvenuti tra domenica e lunedì, fatto sta che nei due parchi – tra i più belli della città – non si potrà più andare. La scelta naturalmente sta già dividendo il popolo folignate.