Il cordoglio del Comune di Perugia per la morte di Lucia e la vicinanza per le perugine rimaste coinvolte nell’incidente

L’Amministrazione comunale di Perugia esprime vivo e profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa in Giordania, a causa di un grave incidente stradale, della giovane dottoressa folignate Lucia Menghini, specializzanda presso l’ospedale di Spoleto in anestesia e rianimazione. Alla famiglia di Lucia, agli amici ed a tutti i suoi colleghi le condoglianze del Comune di Perugia.
L’Amministrazione, nel contempo, segue con apprensione la degenza delle amiche di Lucia Menghini, ossia le dottoresse perugine Marta e Cristina, rimaste gravemente ferite nell’incidente in Giordania ed attualmente ricoverate nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Amman. I rappresentanti della giunta perugina riferiscono di essere in costante contatto con la Prefettura e le autorità consolari onde avere aggiornamenti sulla situazione di salute delle due specializzande anche al fine di organizzare, quando sarà possibile, il rientro in patria. “L’auspicio – spiega l’Amministrazione – è che questa dolorosa vicenda possa per loro chiudersi quanto prima. Il Comune di Perugia è a disposizione delle famiglie per qualunque necessità dovesse emergere nei prossimi giorni”.