Assisi, è morta la donna caduta dalla finestra di casa sua. Donati gli organi

ASSISI – È morta la donna di 53 anni caduta dalla finestra di casa sua mentre sbatteva i tappeti. La notizia è arrivata dall’avvocato Matteo Fortunati, datore di lavoro della signora. La donna, dopo la caduta, era stata ricoverata al Santa Maria della Misericordia ma le sue condizioni erano apparse molto gravi.  Dalle testimonianze raccolte, la donna soffriva di crisi ipotensive, di pressione bassa, e questo potrebbe essere stata la causa della sua caduta.

I familiari della donna, residente ad Assisi, hanno dato l’autorizzazione per donazione la donazione degli organi ed una equipe multidisciplinare composta da anestesisti, anatomopatologhi e chirurghi che ha proceduto nella notte al prelievo di organi destinati a pazienti residenti in Umbria e nel Lazio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.