Festa della donna: sequestrati dalla Polizia municipale oltre 150 mazzi di mimosa

PERUGIA – Ben 154 mazzi di mimose sono stati sequestrati, nella giornata dell’8 marzo, dagli agenti della Polizia Municipale a vari soggetti, soprattutto di etnia room, non autorizzati al commercio su aree pubbliche, che per la presenza costante degli agenti si sono trovati costretti ad abbandonare le postazioni individuate per la vendita giàdal primo mattino.

I mazzi di mimosa sono stati devoluti dagli stessi agenti a due istituti di ricovero per anziani della città, per la gioia delle signore ospiti.

Proficuo èstato altresìil lavoro degli agenti del nucleo controlli commerciali della Polizia Municipale, nell’ultima settimana, anche sul fronte del contrasto agli abusi in materia di vendita e somministrazione di alcool.

Nelle giornate del 2 marzo e del 7 marzo sono stati elevati due verbali ad altrettanti esercizi commerciali per aver venduto bevande alcoliche e superalcoliche a minori di anni 18.

Per loro èscattata una sanzione di euro 333,00 e la segnalazione alla Prefettura per sospensioni dell’attivitàin caso di reiterazione.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>