Foligno, scappa di casa a 93 anni, ritrovato dalla Polfer

FOLIGNO – Voleva andare a Roma con il treno e così a 93 anni ha pensato bene di scappare di casa per raggiungere la capitale e visitare le sue tante bellezze. L’uomo è stato rintracciato dalla Polizia Ferroviaria di Foligno, dopo ore di ansia per i familiari. L’anziano signore non è infatti passato inosservato agli occhi attenti degli agenti della Polfer, mentre era in viaggio verso la città eterna. E così è stato avvicinato per capire meglio come mai si trovava sul treno da solo e una volta intuite le intenzioni dell’uomo i poliziotti hanno chiamato la figlia, preoccupatissima per le sorti del genitore di cui non aveva più notizie da ore. Il passo successivo è stato l’abbraccio tra la donna e l’anziano padre sullo sfondo della stazione ferroviaria di Foligno.
L’accertamento eseguito dagli agenti della sezione Polfer rientra nell’ambito delle normali verifiche all’interno degli scali ferroviari, amplificate in questo periodo segnato da una forte incidenze delle condizioni climatiche. Ed è in questo contesto che si è dato seguito all’azione di polizia di prossimità che ha permesso di individuare una persona che appariva disorientata e che necessitava pertanto di un supporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.