Gubbio, ladri appassionati di vino vengono fermati con 21 bottiglie di pregio rubate Coppia di albanesi denunciati per ricettazione. Avevano in auto anche sei tranci di parmigiano da un chilo

GUBBIO – Trovati con l’auto piena di bottiglie di liquori e di sei tranci di parmigiano da un chilo, risultati tutti rubati. Per questo sono stati denunciati due albanesi di 21 e 29 anni, entrambi senza fissa dimora e ora accusati di ricettazione.

I carabinieri hanno fermato i due alle porte di Gubbio e subito sono stati trovati in possesso di 21 bottiglie di vini pregiati e superalcolici, per un valore commerciale di 800 euro. La refurtiva era nascosta all’interno del portabagagli, risultato completamente pieno. I due si aggiravano con fare sospetto nei pressi di un noto centro commerciale della città e, appena notata la pattuglia, hanno cercato in vano di scappare. E’ stata quindi perquisita la vettura e recuperata tutta la refurtiva. Accompagnati direttamente in caserma i due sono stati controllati e sono risultati essere responsabili di numerosi reati contro il patrimonio, alcuni commessi nel recente passato, quando erano già arrestati, in flagranza, per il furto di bottiglie di pregio a danno di esercizi commerciali.

Oramai “esperti nel settore” non hanno fornito alcuna valida giustificazione sul possesso della merce che, per accertamenti finalizzati all’individuazione dei legittimi proprietari, è stata posta in sequestro. Alla loro sfilza di precedenti penali si è aggiunta quindi un altra denuncia da parte dei Carabinieri di Gubbio che hanno chiesto anche il foglio di via obbligatorio per questo centro. Almeno per qualche anno eviteranno di attraversare questo comune.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>