Lite alla stazione di Foligno: denunciati due stranieri di 23 e 31 anni

E’ dovuta intervenire la polizia ferroviaria per sedare una lite alla stazione di Foligno. Gli agenti hanno trovato due persone, un 31enne nigeriano, già noto alle forze dell’ordine,  e un 23enne gambiano. Uno dei due era armato di forbici. A chiamare i poliziotti è stato il capotreno di un regionale proveniente da Ancona. I poliziotti appena giunti sul posto, hanno rintracciato e interrogato i due stranieri. Dal racconto sarebbe emerso che la lite era nata a causa di un furto di 335 euro. Furto che sarebbe stato consumato dal giovane gambiano ai danni del trentunenne nigeriano. Sottoposti a perquisizione, gli agenti della polizia ferroviaria hanno rinvenuto un paio di forbici nelle tasche del nigeriano mentre il 31enne gambiano è stato trovato in possesso di 320 euro in contanti nascosti in una scarpa. Il nigeriano è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e interruzione di pubblico servizio. Il gambiano, invece, è stato denunciato per furto.