Perugia, “A Porta Pesa si rivede qualche spacciatore”. Subito rimpatriato albanese irregolare

PERUGIA – La segnalazione arrivata al Posto di Polizia “Centro Storico” è stata puntuale e precisa: “A Porta Pesa si rivede qualche spacciatore”. Immediato l’allarme dei poliziotti alla luce di questa segnalazione che, purtroppo, alle prime verifiche, è risultata fondata; nel quartiere effettivamente circolava qualche brutta faccia, probabilmente due albanesi, in attesa dei clienti.

Le prime verifiche hanno consentito di acquisire le abitudini degli spostamenti dei sospettati; quindi gli agenti hanno deciso di intervenire per stroncare subito la attività.  Nel primo pomeriggio di qualche giorno fa hanno intensificato i controlli e hanno quasi subito scovato la vettura dei sospettati: uno si dà a gambe appena vede la polizia, l’altro viene preso.

Non aveva con sè stupefacenti, ma non poteva giustificare cosa stesse facendo in quel posto né di quale reddito lecito disponesse per sopravvivere. La verifica delle impronte chiarisce ogni dubbio: albanese, irregolare, con precedenti per stupefacenti. Occorreva rimpatriarlo immediatamente e l’occasione ottimale era l’aereo previsto dopo 24 ore, ieri pomeriggio da Perugia per Tirana. Sono state quindi espletate tutte le procedure e da ieri sera è tornato in Albania con un provvedimento di espulsione.

Proseguono intanto i controlli in zona per rintracciare il suo complice.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.