Perugia, blitz contro la prostituzione. La municipale controlla una decina di clienti e ne multa due

PERUGIA – Controlli la notte scorsa per contrastare la prostituzione. La polizia municipale ha effettuato degli accertamenti in via Canali e via Strada Trasimeno Ovest per verificare il rispetto dell’ordinanza sindacale 411 che colpisce il fenomeno della prostituzione multando i clienti delle “lucciole” qualora il loro tentativo di abbordaggio e i loro comportamenti vadano a creare disagi alla circolazione stradale. Le sanzioni ammontano a 450 euro. Dieci persone sono state controllate e alla fine sono state elevate due sanzioni ad altrettanti clienti provenienti da fuori regione. Due le ragazze trovate sulla strada di nazionalità romena e peruviana.

Un pensiero riguardo “Perugia, blitz contro la prostituzione. La municipale controlla una decina di clienti e ne multa due

  • Mag 23, 2015 in 12:19
    Permalink

    Affermo che le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.