Perugia, controlli della polizia municipale: multati due lavavetri

PERUGIA – Nel corso di un controllo di persone straniere dedite all’attività di lavavetri svolta in corrispondenza di intersezioni semaforiche della città, la polizia municipale di Perugia, ha fermato in via Settevalli un uomo di nazionalità marocchina, M.M., classe 1989, con permesso di soggiorno scaduto di validità.
Condotto presso la locale Questura per gli accertamenti identificativi del caso ed i riscontri sulla regolarità della presenza sul T.N., l’uomo è risultato destinatario di due note di rintraccio emesse dalla questura di Asti, una relativa alla notifica di rigetto di richiesta di permesso di soggiorno e una avente ad oggetto decreto di perquisizione da eseguire in ordine a procedimento penale aperto dalla Procura di Asti per il reato di ricettazione.
I due provvedimenti sono stati eseguiti insieme alla multa che sanziona con la somma di Euro 100, coloro che praticano l’attività di lavaggio vetri agli incroci stradali.
Nel corso di questo servizio, all’intersezione tra via Madonna Alta e via Baracca è stato sanzionato anche un altro lavavetri con la contravvenzione da 100 euro prevista dall’art. 30 del Regolamento di Polizia Urbana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.