Perugia, la voglia di rivedere la fidanzata gli costa una denuncia Il 20enne era senza biglietto e non poteva rientrare in città, pizzicato dalla polizia ferroviaria

PERUGIA – Non ha resistito alla impellente volontà di far visita alla fidanzata a Perugia. Non aveva però fatto i conti con la polizia ferroviaria e il personale delle ferrovie. Nella rete della giustizia è finito un 20enne che, muovendosi in treno, voleva recarsi a Perugia. Il giovane ha commesso due errori che gli sono costati la denuncia: viaggiava senza biglietto e per questo è stato segnalato dal personale delle Ferrovie e non poteva far rientro a Perugia dove, su disposizione del Questore di Perugia, non poteva far rientro per una durata di anni tre, senza preventiva autorizzazione. A suo carico è scattata, quindi, la denuncia per violazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Perugia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>