Perugia, rimpatriato 25enne marocchino pregiudicato

PERUGIA – Rimpatriato dalla polizia un marocchino 25enne, pregiudicato per rapina, furto aggravato, resistenza e stupefacenti. In carcere per scontare tre anni e due mesi di reclusione, gli è stata applicata l’espulsione come misura alternativa alla detenzione in contatto con i connazionali di Gualdo e Nocera Umbra già rimpatriati.

In Italia ormai da diversi anni, un marocchino del ’92 aveva orbitato, per un primo periodo, negli ambienti criminali di Imola e Bologna. Più volte arrestato per resistenza, furto aggravato, lesioni personali e possesso ai fini di spaccio, si era poi spostato nell’area di Gualdo e Nocera Umbra. Qui aveva contatti con i componenti della banda di stranieri autori di furti e rapine, alcuni dei quali rimpatriati di recente. Ristretto in carcere dal 2015 per scontare 2 anni e 5 mesi, avrebbe finito di pagare il proprio debito con la giustizia nell’agosto 2018. Ma, applicatagli l’espulsione come misura alternativa alla detenzione, ottenuti i lascia passare dal Consolato Marocchino, i poliziotti lo hanno prelevato dal carcere e scortato fino a Casablanca.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>