Perugia, ruba smartphone a una folignate ma viene beccato dallo Polizia

PERUGIA – Sabato sera gli agenti decidono di fare un servizio appiedato nel parco “Vittime delle Foibe” a Madonna Alta.

L’attenzione dei poliziotti viene attirata da tre stranieri che con fare sospetto tentano di allontanarsi; vengono perquisiti e nelle tasche di un 34enne marocchino viene rinvenuto un telefono cellulare di ultima generazione; gli agenti si incuriosiscono e rilevano all’interno il profilo Whats-app di una giovane di Foligno.

La contattano e scoprono che la sera prima aveva subito il furto del proprio telefono lasciato incustodito nel bar ove lavorava.

Per lo straniero, incensurato, residente a Spello , una denuncia per ricettazione.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>