Poliziotto sospeso per danni ad auto del pm Abbritti

Un poliziotto originario di Foligno è stato sopseso per sei mesi dalle sue funzioni presso la squadra volante della questura di Firenze. E’ stato disposto nell’ambito dell’inchiesta della procura fiorentina, realtivamente al danneggiamento, avvenuto il 9 marzo 2018, dell’auto del pm perugino Paolo Abbritti.
Per gli inquirenti l’agente, il 20 febbraio scorso, avrebbe ricavato in modo abusivo dalle banche dati delle forze dell’ordine informazioni sull’abitazione e sull’auto di Abbritti, fra cui la targa. Il poliziotto risulta indagato anche per minacce e danneggiamento al magistrato, accuse legate allo stesso episodio. Il danneggiamento fu ripreso dalle telecamere installate nel condominio, dove Abbritti vive a Perugia e dove la vettura era in sosta.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>