Tenta di sfondare la porta di casa della madre e la minaccia: arrestato

 

ASSISI – Nella serata di qualche giorno fà, i poliziotti del Commissariato P.S. di Assisi intervenivano a Bastia Umbra, a seguito della segnalazione inerente un giovane, il quale aveva preso a pugni il portone di casa della madre, urlando di voler entrare.

Giunti sul posto, i poliziotti accertavano il danneggiamento della porta, che presentava due grossi buchi e, dopo una breve perlustrazione, rintracciavano il giovane.

L’uomo iniziava ad inveire contro gli agenti.

Dopo alcuni minuti giungeva a bordo della sua auto anche la madre, alla vista della quale il giovane iniziava a rivolgerle gravi minacce.

Gli Agenti tentavano allora di identificare il giovane, ma questi, dapprima inveiva nuovamente contro i poliziotti e poi si dava alla fuga.

Poco dopo, il giovane, un cittadino italiano 32enne, di Assisi, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e di fatto senza fissa dimora, nuovamente rintracciato dalle Forze dell’Ordine, opponeva resistenza scagliandosi contro i poliziotti, aggredendoli.

Gli Agenti riuscivano a bloccare il 32enne, traendolo in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale, senza che alcuno riportasse lesioni.

Al termine delle attività di rito, l’uomo veniva posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail