Terni, tenta violenza sessuale sulla badante: albanese condannato dal Tribunale

TERNI – Dovrà scontare 4 anni e 2 mesi di reclusione per tentata violenza sessuale estorsione e furto nei confronti di una badante moldava di 49 anni, l’albanese che tramite i suoi legali ha già preannunciato l’appello.

Questa la sentrenza presa dal collegio dei giudici del tribunale di Terni martedì.

I fatti risalgono a gennaio 2013 quando l’albanese era riuscito a farsi ospitare in casa della moldava, allora badante. Dall’ospitalità però l’uomo sarebbe subito pasato a minacce e violenze sulla donna.

L’uomo dovrà anche risarcire la vittima per una provvisionale di 5 mila euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.