Umbertide, Tevere sporco, 40 pescatori a casa. Salta la gara sportiva

UMBERTIDE – Tutti a casa non si può pescare perché il Tevere è sporco con una schiuma che lo rende impraticabile. È l’ennesimo caso di inquinamento sul Tevere. L’Associazione “Amici del Tevere” minaccia di presentare una denuncia alle autorità competenti. In questo fine settimana era prevista una gara sportiva che avrebbe portato ad Umbertide per tre giorni ben 40 pescatori. Tutto annullato perché il Tevere presenta un colore marrone, piena di schiuma con un odore insopportabile. Per i pescatori del posto, che conoscono bene il fiume, il Tevere non è pulito, per loro è inquinato. Non si fidono più nemmeno delle analisi svolte tanto da pensare ad analisi fatte da loro con istituti privati autorizzati. Nel frattempo il danno è fatto e la rabbia cresce.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta