Ancora aria fredda sull’Umbria

La depressione  centrata sul centro-sud della penisola, che tanta pioggia ha portato in particolare su Emilia Romagna e Marche, è in fase di attenuazione temporanea , infatti domani mercoledi 15 verrà parzialmente riattivata da un nuovo impulso freddo  che andrà ad interessare in questo caso essenzialmente il Piemonte, Liguria e poi le regioni centrali tirreniche (Toscana , Lazio) e la Sardegna dove domani avremo un accentuazione della nuvolosità con piogge e temporali , mentre le piogge saranno più scarse nelle zone interne del centro e dopo una breve interruzione riprenderanno , invece anche sull’area adriatica. Successivamente, per giovedi e venerdi un breve quanto debole respiro anticiclonico sull’Italia apporterà ampie schiarite e assenza di precipitazioni un po’ su tutte le regioni con temperature in rapido aumento. Purtroppo, sarà una breve pausa per il tempo perturbato che da sabato 18 riprenderà ad interessare tutto il nord e poi il centro, per l’arrivo di un sistema perturbato proveniente dalla Spagna e Francia,  con piogge e temporali che interesseranno questa area del paese anche domenica 19, le temperature torneranno a calare sebbene non si raggiungeranno i valori bassi dii questi giorni.

L’Umbria  per oggi martedi 14 ,sarà ancora interessata da  correnti di   tramontana fredda, almeno per la stagione , con residue precipitazioni sull’area appenninica di confine con le Marche, dove nelle precedenti 48  ore ,da Bocca Seriola fino all’alta val Nerina, si sono registrate abbondanti precipitazioni  con accumuli anche superiori ai 120 mm, domani 15 maggio avremo un tempo spiccatamente variabile con accentuazione della nuvolosità nella parte centrale della giornata con rovesci o locali piogge più probabili nell’area del Trasimeno e Orvietano, miglioramento in serata. Poi, per giovedi e venerdi avremo un netto miglioramento del tempo con ampie schiarite e scarse saranno le probabilità di precipitazioni , le temperature subiranno un rapido quanto temporaneo aumento anche di 6 -8 gradi rispetto ad ora. Invece,  per il fine settimana anche l’Umbria sarà interessata direttamente dal nuovo fronte perturbato proveniente da ovest con nuvolosità anche estesa associata a frequenti piogge e temporali , un miglioramento si intravede solo a partire da lunedi 20 con attenuazione dei fenomeni , le temperature torneranno a calare anche se in maniera più moderata. gianfranco angeloni Perugia Meteo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail