Annuvolamenti e piogge per l’Umbria

L’ultima perturbazione di questa fase piovosa  oggi lunedi 26 sta per abbordare la Sardegna e durante la nottata andrà a colpire direttamente il Lazio meridionale e la Campania con altre piogge intense e domani si estenderà a tutte le regioni meridionali , Sicilia , Abruzzo, Molise e Marche meridionali con piogge e temporali , al riparo sarà tutto ilo nord e parte del centro (Toscana e Umbria) ,dove le piogge saranno sparse e limitate alla mattinata di domani. Questa ultima perturbazione , trascinerà con se anche masse d’aria più fredde dall’Europa centrale  che porteranno una moderata diminuzione delle temperature con venti settentrionali sulle regioni di nord-est e al centro. Poi, da mercoledi 28 , l’aumento della pressione su tutta la penisola ad iniziare dalle regioni occidentali porterà un generale miglioramento del tempo con il ritorno delle nebbie sulle pianure del nord. Tempo stabile  anche giovedi 29 con pieno soleggiamento a parte le formazioni nebbiose sulle pianure del nord e del centro , mentre per venerdi 30 una nuova perturbazione si porterà sulla Liguria e Piemonte e nella giornata di sabato 1 dicembre interesserà direttamente la Sardegna e marginalmente le regioni tirreniche.

Sull’Umbria dopo le piogge dei giorni scorsi  e della scorsa notte anche estese, sebbene di moderata intensità, il tempo andrà gradualmente migliorando ad iniziare dal settore occidentale. Infatti , nella giornata di domani martedi 27 annuvolamenti più insistenti li ritroveremo sull’area appenninica con associate piogge sparse e nevicate sulle cime montuose, variabilità altrove con ampie schiarite e i venti si orienteranno da nord-est  con moderata intensità , le temperature saranno in calo. Anche mercoledi  28 giornata  con tempo in ulteriore miglioramento su tutta la regione con ventilazione settentrionale in attenuazione. Giovedi 29 cielo in prevalenza sereno con possibili brinate al mattino e temperature massime in aumento a causa del soleggiamento. Venerdi 30 cielo velato e nebbie nelle valli , segnali di un moderato cambiamento ,ma  stante i modelli previsionali la perturbazione sul Tirreno non dovrebbe interessare la regione nel prossimo fine settimana . gianfranco angeloni Perugia Meteo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>