Calo delle temperature e freddo per tutta la settimana

Dopo il rapido passaggio del fronte freddo la pressione atmosferica è in rapido aumento su tutto il centro-nord della penisola e fa capo alla vasta area di alta pressione in sviluppo sull’Europa occidentale. Gli effetti sull’Italia sono dovute alla particolare circolazione in senso orario delle correnti che ruotano attorno all’anticiclone ecco, quindi,  perchè sulla penisola italiana, oltre  a cieli sereni e tempo asciutto avremo  vivaci correnti nord-orientali più fresche e secche, oggi martedi 25, più intense al centro e da domani e nei giorni successivi  sarà il centro-sud l’area più interessata da correnti di tramontana. Da giovedi 27 temperature in aumento al nord e sull’area tirrenica fino almeno a tutto il prossimo fine settimana, mentre al sud e sopratutto sulla Sicilia il tempo sarà in peggioramento per l’avvicinarsi di un vortice depressionario in formazione sul mar Libico. Sull’Umbria gli effetti del fronte freddo sono stati essenzialmente percepiti dal repentino calo termico rispetto ai giorni scorsi e dal rinforzo di venti di tramontana anche forti. Ventilazione secca settentrionale molto pericolosa per l’innesco di incendi sia dolosi ,ma anche colposi dovuti alla disattenzione e alla poca cura del territorio. Un tempo asciutto che ci accompagnerà almeno per tutta la settimana e da giovedi 27 con il calo della ventilazione nord-orientale, torneranno a salire anche le temperature ben sopra i 25 gradi. gianfranco angeloni Perugia meteo

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>