In arrivo qualche corrente fredda

In questi ultimi giorni del mese di dicembre e dell’anno l’anticiclone atlantico punta  verso la penisola Scandinava e di conseguenza sul lato destro aria fredda presente sull’area danubiana e balcanica tenderà già dalla serata di oggi venerdi 27 ad invadere l’area adriatica della penisola italiana  portando una decisa diminuzione delle temperature ad iniziare dal settore orientale della penisola e successivamente un po’ su tutto il paese. L’aria fredda anche moderatamente instabile tenderà a formare annuvolamenti sia per sabato 28 e domenica 29 lungo il versante adriatico e zone interne appenniniche e successivamente su gran parte del sud e sopratutto sulla  Sicilia  con associate precipitazioni sparse nevose a quote collinari su Marche, Abruzzo Molise, Puglia, Basilicata e Calabria, venti in rinforzo da nord-est , temperature in sensibile diminuzione più intensa sul settore sud-orientale adriatico. Per lunedi 30 e ancor più per martedi 31 generale miglioramento su tutta la penisola tranne che sulla Sicilia dove perdureranno condizioni di variabilità. mentre avremo una  graduale ripresa anche delle temperature   per i primi giorni dell’anno nuovo tanto che torneranno  di nuovo miti su gran parte del paese per il ritorno dell’anticiclone atlantico sul  Mediterraneo centro-occidentale che porterà stabilità, tempo asciutto e probabilmente formazioni nebbiose nelle pianure e vallate del centro nord.

Sull’Umbria il tempo mite e stabile di questi giorni natalizi tenderà a cambiare già da questa notte con l’arrivo di correnti fredde orientali che porteranno venti di tramontana con   locali annuvolamenti lungo la dorsale appenninica dove non si escludono locali nevicate anche a quote basse, ma si tratterà comunque di precipitazioni di debole intensità presenti sia nella giornata di sabato 28 che in quella di domenica  29, mentre per lunedi 30 e sopratutto per martedi 31 assisteremo ad un generale miglioramento del tempo con attenuazione dei venti settentrionali e temperature massime in aumento mentre le minime rimarranno basse con possibili gelate . In prospettiva anche sull’Umbria   si preannuncia un inizio dell’anno 2020 con tempo stabile e soleggiato e temperature miti . gianfranco angeloni Perugia Meteo