L’alta pressione sempre protagonista

Di settimana in settimana l’alta pressione continua ad essere la vera protagonista di questo inverno in più di mezza Europa alle prese con siccità e valori di inquinamento elevati nelle aree metropolitane e la situazione non sembra cambiare nei prossimi 5 giorni fino a venerdi  24 in quanto  l’Europa Mediterranea e l’Italia saranno ancora sotto la protezione dell’anticiclone atlantico, mentre il flusso perturbato atlantico scorre al di sopra delle Alpi. Le regioni italiane che soffrono questo stato siccitoso sono in genere quelle settentrionali, in particolare quelle orientali e quelle centrali tirreniche(Toscana meridionale, Lazio, Umbria) Quindi per i prossimi giorni tempo stabile e soleggiato su gran parte della penisola almeno fino a venerdi 24, quando una perturbazione atlantica potrebbe scavalcate l’arco Alpino e portarsi sul centro-nord , ma a tutt’ora i modelli previsionali non concordano su questa evoluzione.

Anche l’Umbria è direttamente interessata da questa anomalia anticiclonica che colpisce il continente europeo: un dato su tutti dal 1 dicembre 2016, inizio dell’inverno meteorologico la stazione di Perugia ha registrato in quasi 90 giorni,(cioè in tutta la stagione invernale) meno di 80 mm di pioggia a fronte di una media di 180-200 mm!: Per la previsione dei prossimi giorni fino a venerdi 24 tempo stabile  e soleggiato con passaggi nuvolosi di scarso valore, invece sempre più rilevanti saranno glòi accumuli di inquinanti nei bassi strati dell’atmosfera a causa della scarsa o del tutto assente circolazione di venti:In questo contesto le temperature minime saranno nelle prime ore del mattino intorno allo zero e le  massime comprese tra i 13-15 gradi: Venerdi 24 probabile cambiamento del tempo ma che dovrà essere confermato nei prossimi giorni.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>