Sull’Umbria il tempo diventa variabile

Sebbene la vasta area di alta pressione governi gran parte del continente europeo, da un paio di giorni deboli infiltrazioni di aria umida e leggermente instabile si sono fatte strada dal Mediterraneo occidentale in direzione dell’Italia centro-settentrionale apportando un po’ di nuvolosità che durante il pomeriggio-sera si intensifica ed è associata a temporali o rovesci a carattere sparso, anche localmente intensi. Per altre 24 ore quindi fino a tutto domani martedi  18 avremo il rinnovarsi di queste condizioni di instabilità , poi da mercoledi 19  l’alta pressione tornerà a regnare incontrastata  sulla penisola italiana almeno fino a domenica 23 con tempo stabile soleggiato e caldo, solo all’estremo sud e sicilia avremo variabilità e qualche temporale.

Sull’Umbria lunedi 17 fenomeni di instabilità con temporali anche intensi sempre , però a carattere sparso, hanno interessato la regione portando un lieve  sollievo sul fronte siccitoso dopo tanti giorni di tempo asciutto e caldo. Anche oggi, martedi 18, stessa situazione con variabilità più accentuata nelle ore centrali della giornata associata a locali temporali, dalla serata miglioramento generale, colpi di vento nelle aree temporalesche, temperatura in lieve temporaneo calo. Poi da mercoledi 19 l’aumento di nuovo della pressione atmosferica porterà stabilità e cieli sereni con leggera ventilazione settentrionale per cui , anche se farà caldo per il periodo, sarà difficile che le temperature massime possano di nuovo superare i 30 gradi come è successo nei giorni passati. gianfranco angeloni Perugia meteo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta