Temperature basse ma niente precipitazioni

Se la  fase più acuta di tempo perturbato per il centro -nord della penisola sembra ormai alle spalle sebbene in contesto di temperature basse, così non è per il sud della penisola e per le isole maggiori dove si intervallano ancora perturbazioni  che porteranno altre precipitazioni importanti fino a tutto domenica prossima. Poi,  la settimana  santa che anticipa la Pasqua, vedrà un graduale miglioramento del tempo, sebbene in un contesto di variabilità, ma le precipitazioni saranno solo locali e sporadiche in un quadro termico  che vedrà un progressivo aumento delle temperature che tenderanno a riportarsi sulle medie del periodo. Pertanto, in dettaglio: oggi venerdi 23 al nord e su Toscana, Umbria e Lazio, prevalenza di cielo sereno con venti freddi settentrionali, sulle regioni centrali adriatiche, al sud, su Sicilia e Sardegna tempo perturbato con piogge e nevicate sui rilievi a quote basse sull’appennino centro-meridionale. Anche per il fine settimana tempo perturbato su Isole maggiori e sud della penisola, mentre prevalenza di schiarite al centro.nord con annuvolamenti più estesi sulle Marche con piogge sparse.

Sull’Umbria dopo le abbondanti piogge delle settimane scorse, (che hanno di fatto scongiurato una nuova crisi idrica per i prossimi mesi), il tempo tenderà a divenire più asciutto già dal prossimo fine settimana in un contesto di cielo poco nuvoloso  o al massimo variabile,  scarse saranno le probabilità di piogge, mentre le temperature rimarranno basse fino a domenica 25 e non si escludono locali gelate al mattino. Per la prossima settimana, il tempo sulla regione continuerà ad essere nel complesso asciutto con cielo solo a tratti nuvoloso, mentre le temperature tenderanno gradualmente ad aumentare, grazie anche ad un maggiore soleggiamento, solo in prossimità della Pasqua potrebbero tornare nuvole e piogge, ma  per questo la previsione ha bisogno ancora di conferme.
Gianfranco Angeloni PerugiaMeteo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>