Castiglione del Lago, grande festa per la riapertura della piscina

CASTIGLIONE DEL LAGO – È stata una grande festa popolare quella che si è svolta ieri per la riapertura della Piscina comunale “Ninfea” di Castiglione del Lago. Una festa dello sport organizzata dal nuovo gestore, la Virtus Buonconvento, che ha visto coinvolti tantissimi atleti del nuoto e di altre discipline che avranno la loro sede nell’impianto di viale Trappes. La struttura si candida infatti ad ospitare molte attività sportive e diventare anche un centro di aggregazione per i cittadini, sfruttando i suoi spazi e la sua centralità nel paese. Le iscrizioni stanno riscuotendo un ottimo successo con tantissime adesioni ai vari corsi e al nuoto libero: le attività in acqua si terranno tutti i giorni dalle 9 alle 21 e la domenica dalle 9 alle 13.
Il Comune di Castiglione del Lago ha investito molto, circa 400 mila euro, per rinnovare la struttura con il radicale rifacimento degli impianti idraulici e di depurazione che consente ora, tra l’altro, un ridotto utilizzo di agenti chimici per sanificare le acque, con un nuovo impianto di areazione e infine con l’installazione di pannelli fotovoltaici che produrranno fino a 40 kwp: quest’ultimo impianto peraltro coprirà una considerevole parte del fabbisogno energetico della piscina, che incide “fisiologicamente” in maniera significativa sugli oneri gestionali.
La cerimonia di ieri è stata accompagnata dall’esibizione della Banda “Giacomo Puccini” di Pozzuolo Umbro e ha visto la partecipazione del Presidente della Federazione Nuoto dell’Umbria Mario Provvidenza, del sindaco di Castiglione del Lago Sergio Batino e del Presidente della Virtus Buonconvento Gianluca Valeri. «Come sempre rispondiamo con i fatti – ha rivendicato il sindaco Batino – a tutte le polemiche di questi mesi sulle difficoltà per riaprire questo impianto. Credo che i lavori siano stati indispensabili per adeguare questo impianto alle nuove esigenze, per restituire quella garanzia di igiene e di sicurezza agli utenti. Ci sono stati ritardi, due gare andate deserte, qualche promessa non rispettata, ma oggi finalmente abbiamo trovato la Virtus Buonconvento, un’azienda seria ed estremamente professionale, con tantissimi anni di esperienza in tre Regioni. Non è per nulla scontato che un Comune di 15 mila abitanti abbia un impianto di questo tipo: in Italia in genere non esiste una piscina in centri come il nostro. Castiglione del Lago è un comune medio piccolo con i vantaggi di uno stile di vita a misura d’uomo ma con servizi di una città molto più grande: speriamo che si possa continuare sempre su questa strada virtuosa».
Il presidente Federnuoto Umbria Mario Provvidenza ha portato i saluti di tutta la federazione: «La piscina è una struttura molto particolare e molto impegnativa per i proprietari e per i gestori. In questi anni di grande carenza di fondi per lo sport abbiamo problemi con tutta l’impiantistica sportiva. La piscina è l’impianto sportivo più costoso in assoluto, in termini di manutenzione e di funzionamento: in questi impianti si lavora con acqua e aria calda con grandissime superfici ed enormi volumi. Le nostre bollette sono carissime, senza sgravi fiscali e con una tariffazione assurda, senza la dovuta attenzione da parte dello Stato, con una legge regionale severissima, giustamente, in termini di controlli igienici: se non siamo efficienti al 100% non possiamo lavorare con i costanti e severi controlli delle USL. Questo dà enormi garanzie agli utenti ma comporta notevoli costi. Per questo dico che dobbiamo essere vicini al Comune e alle società di gestione per sostenere questo impianto: invito tutti giovani e anziani ad iscriversi e mi auguro che le scuole inseriscano il nuoto tra le attività curriculari. La piscina è utile anche alla prevenzione e al recupero in campo sanitario. Vi auguro le migliori fortune!».
Franco Casolini, storico gestore di attività sportive a Castiglione del Lago e collaboratore della Virtus Buonconvento, ha infine presentato la attività collaterali che potranno effettuarsi da subito nell’impianto di viale Trappes: danza aerea, tennis indoor, acquafitness, hydrobike e swim&gym.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.