Il Pd cerca una sintesi a Umbertide per le prossime elezioni comunali

UMBERTIDE – Per cercare di consolidare il radicamento del Pd nel territorio umbertidese, in vista delle prossime elezioni comunali, si sta cercando una sintesi tra la maggioranza rappresentata da Giampiero Giulietti e quella di Marco Guasticchi, considerata la minoranza. Il Pd, che esce fortemente ridimensionato anche a livello locale dalle ultime politiche, ma comunque sempre accreditato tra la gente, starebbe cercando di tamponare l’emorragia di consensi rafforzando un’intesa tra diverse correnti per presentarsi compatti alla tornata amministrativa. Certo è che ad oggi la poltrona di primo cittadino è già contesa da una mezza dozzina di competitor, non considerando eventuali liste civetta. E nell’attesa di capire quali delle due correnti prevarrà, il Partito Democratico starebbe pensando di varare una seconda lista civica. E i nomi sembrano già essere usciti, tra questi: Avorio Di Paola, Paolo Leonardi, Paolo Bondi. Sempre nell’ambito della sinistra da scoprire la strategia di Umbertide partecipa, o come si chiamerà la lista del sindaco sfiduciato Marco Locchi, che punterebbe ad essere alternativa al Pd ufficiale. E per il prossimo venerdì 23 marzo, a Corlo di Montone, è prevista la presentazione ufficiale durante un incontro al quale tutti sono invitati a portare idee, suggerimenti, proposte per iniziare qualcosa di nuovo ed unico per Umbertide.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta