Terremoto, quasi trecento milioni per i comuni dela zona franca: tra i beneficiari 6.407 imprese e laoratori autonomi per 43mila euro di agevolazioni in media

NORCIA – Quasi trecento milioni per le zone del sisma, inserite nelle zone franche. L’annuncio arriva direttamente dal sito del Ministero dello Sviluppo Economico  in cui si dice che “A pochi giorni dalla chiusura del bando, il 20 novembre scorso, sono stati approvati, con decreto direttoriale del 7 dicembre 2017, gli elenchi dei beneficiari delle agevolazioni fiscali e contributive previste per la zona franca urbana istituita dal decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, nei comuni del Lazio, dell’Umbria, delle Marche e dell’Abruzzo colpiti dagli eventi sismici del 2016 e 2017″.

Sono stati concessi oltre 275 milioni di euro a 6.407 imprese e lavoratori autonomi, per un valore medio dell’agevolazione pari a 43 mila euro.

A breve l’Agenzia delle entrate fornirà il codice tributo da riportare nel modello F24, in modo da consentire ai beneficiari delle agevolazioni di fruirne già nel 2017.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.