Vigili del fuoco di Norcia, Verini scrive a Lamorgese

PERUGIA – Walter Verini, nella sua veste di deputato, ha inviato al Ministro dell’Interno Lamorgese una lettera con la quale si chiede vengano confermate chiarezza e certezze circa il futuro del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Norcia, nel quadro di prospettive di rafforzamento della presenza degli stessi VVFF nel territorio della Valnerina.
Si invia il testo della lettera

Signora Ministro,
le invio questa lettera che ha una certa urgenza, riservandomi anche l’uso di strumenti parlamentari che, per loro natura, hanno tempi più differiti. Lo faccio perché si susseguono negli organi di informazione ipotesi di cambiamenti organizzativi ed operativi del Corpo dei Vigili del Fuoco, con particolare riferimento alla situazione della Valnerina e al Distaccamento di Norcia. Ipotesi e indiscrezioni che nascono da bozze di documenti attribuite agli uffici del Ministero e che stanno generando preoccupazioni e disorientamento.
Circa un mese fa, di fronte al paventato rischio di privare il Distaccamento dei VVFF di Norcia di personale in servizio, affidandone la gestione al solo personale volontario ( che pure svolge un ruolo insostituibile e di grande valore) ottenemmo dal Viceministro Mauri – che pure era stato nominato solo da pochi giorni ed “ereditava” la questione dai mesi precedenti – rassicurazioni precise che rendemmo pubbliche.
Ora, gentile Ministro, come parlamentare dell’Umbria mi rivolgo a lei pregandola di fare definitiva chiarezza sul problema.
Il Distaccamento di Norcia, istituito e rafforzato dopo il terremoto durante la permanenza del Ministro Minniti al Viminale, costituisce un presidio fondamentale di prevenzione e sicurezza, che va messo nelle condizioni di continuare ad operare con personale del Corpo coadiuvato certamente da personale volontario.
Ogni riorganizzazione operativa e funzionale, ogni ipotesi di presenza diversa dovrà secondo noi basarsi su questo punto di certezza; dovrà vedere il pieno coinvolgimento dei sindacati, ma anche delle comunità locali, dei Sindaci, della stessa Regione e dovrà prevedere il potenziamento in quel territorio della presenza e dell’insostituibile servizio dei Vigili del Fuoco. Aggiungendo a quella di Norcia più uomini e mezzi e prevedendo eventuali altre sedi funzionali nel territorio per rendere sempre più efficace il servizio di un Corpo – a cui tutti siamo quotidianamente grati e vicini – in una terra come quella della Valnerina.
La ringrazio dell’attenzione e, confermando la piena disponibilità del gruppo PD e mia personale, le invio un cordiale saluto.
Walter Verini