A Gualdo Cattaneo “Ricci in compendio”, disegni e sculture dell’artista folignate Pietro Ricci in mostra 

GUALDO CATTANEO – La Rocca di Gualdo Cattaneo ospiterà nelle sue stanze le opere dell’artista folignate Pietro Ricci. Dal 2 aprile fino al 3 luglio, l’imponente monumento custodirà al suo interno disegni e sculture nate dal vissuto, dalle sensazioni e dal trasporto dell’artista.

Nelle  opere che verranno esposte, spesso pervase di ironia, talvolta anche malinconica, Pietro Ricci pone la lente di ingrandimento su alcuni dettagli, semplici particolari, che fungono invece da perno attorno al quale ruota l’intero sistema: che sia esso la lente del cannocchiale di Galileo Galilei o un piccolo particolare colorato in un disegno lasciato volutamente in bianco e nero, quella sarà la chiave per comprendere e apprezzare a pieno ciò che a un primo sguardo potrà sembrare solo un groviglio di linee e fili. Sa giocare con le forme, sa ironizzare con la sua arte dell’arte stessa. La scelta di esporre alla Rocca di Gualdo Cattaneo, inoltre, ha anche l’intento di porsi in relazione con la storia e con il passato di questo borgo, una storia lunga decine di secoli e costellata di grandi personaggi, come Galileo Galilei, di cavalieri e soldati in guerra, di donne e di uomini.

“Camminando per le stanze della Rocca” evidenzia la Presidente della Pro Loco di Gualdo Sara Trionetti, nonché curatrice della mostra,  “non dovremmo sorprenderci se vedremo miscelarsi la realtà quotidiana con la realtà onirica che appartiene all’immaginazione di Pietro, ma infondo anche un po’ alla nostra.  Un connubio che potrebbe sembrare azzardato, quello tra una fortezza della fine del Quattrocento e le surreali opere di una artista contemporaneo, ma che a mio parere saprà invece valorizzare sia il contenitore che il contenuto.”

Ed è proprio con questo evento di spiccato valore culturale che si inaugura il nuovo mandato della giovanissima presidente della Pro Loco di Gualdo Cattaneo, associazione a cui il comune ha affidato la gestione triennale  del monumento più rappresentativo del territorio, ovvero la Rocca Sonora.

soddisfazione viene espressa anche dall’Assessore alla Cultura di Gualdo Cattaneo,  Elisa Benvenuta, che ringrazia Pietro Ricci “per aver scelto il comune di Gualdo Cattaneo per l’esposizione delle sue opere”  sottolineando come “proprio la magia,  l’unicità e la bellezza  della Rocca faranno da cornice  alla materia plasmata abilmente dall’artista folignate”.

L’appuntamento è per sabato 2 aprile alle ore 18:00 presso la Rocca di Gualdo Cattaneo per l’inaugurazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.