Gubbio, il “Trittico Barocco” chiude con Carla Fracci

GUBBIO – Grande successo per le prime due delle tre serate del “Trittico Barocco”, la produzione promossa e finanziata dall’associazione “Cantus Pianus”, fondata dall’imprenditore romano Fabrizio Di Fiore e arrivata a Gubbio grazie al Comune, al Rotary e alle scuole di danza presenti sul territorio. Venerdì il via con l’etoile Giuseppe Picone. Madrina della prima serata era la ballerina Matilde Brandi, ieri sera è stata la volta di Rossella Brescia. Entrambe hanno  avuto parole di elogio per l’organizzazione e la qualità dello spettacolo, ma anche per la grande partecipazione delle 4 scuole di danza eugubine. Oggi pomeriggio, 8 gennaio alle 17.30, chiusura in grande stile con l’icona della danza italiana e mondiale, Carla Fracci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.