Scheggino, torna nel week-end la kermesse “Il Diamante Nero”

SCHEGGINO – A Scheggino il 2 e 3 aprile p.v. torna “Il Diamante Nero” la kermesse volta a promuovere turisticamente la Valnerina, luogo ricco di risorse gastronomiche, naturali e culturali.

Organizzata dal Comune di Scheggino e dalla locale Pro Loco la manifestazione presenta un calendario ricco e articolato. L’inaugurazione è prevista alle ore 10 di sabato 2 aprile, in piazza Carlo Urbani, in via S. Rocco e via di Borgo con l’apertura degli stand espositivi; della mostra ‘Nero Arte’ curata dalla dott.ssa Stefania Montori; della mostra di abiti sartoriali dedicata al tartufo e curata da Massimo Fiordiponti. Sono previsti anche spettacoli e animazione per bambini mentre ad Activo Park è prevista una iniziativa didattica per i bambini per gli istituti comprensivi di Cerreto di Spoleto e Norcia/Cascia sul tema ‘Cavi…amo e Cucini…amo”. Tra le altre proposte della manifestazione sono previste le visite guidate al ‘museo del tartufo Paolo Urbani’, escursioni guidate, rafting e canoa pneumatica oltre all’esibizione del complesso ‘Otto jazz’ (ore 16:00).

Alle ore 17:30, presso il centro polivalente verrà presentato il libro “La Valnerina – Taccuino di viaggio” del prof. Egildo Spada con il vicedirettore del TG1Susanna Petruni. A seguire aperitivo ed esibizione del maestro Ivaylo Daskalov – QuasarPhilarmonic Orchestra violoncellista. La sera. alle 22 “S..cavando emozioni”, percorso enograstronomico nei ristoranti del borgo con musiche dal vivo mentre presso la sede della Pro Loco è possibile cambiare l’euro con ‘diamanti neri”.

Domenica 3 aprile, dopo l’apertura degli stand alle ore 10:00, il programma si arricchisce con una mostra di auto d’epoca e la realizzazione della ‘tavolozza del cuore’ a cura di Giancarlo Valentini – Spoleto Arte il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. Nel pomeriggio è prevista l’esibizione degli Sbandati Marching Band e della Cantomia Band Alle ore 16:00, verrà realizzata la frittata da Guinnes alla presenza della madrina Anna Falchi. Seguirà lo spettacolo di Luisa Farinelli ‘Omaggio a Mia Martini’.

Insomma, un vero e proprio evento turistico cui partecipare per assaporare prodotti di qualità, conoscere luoghi e tradizioni e condividere momenti piacevoli all’insegna del divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.