Sgarbi al Todi Festival con Michelangelo

TODI – Michelangelo andrà in scena al Todi Festival in anteprima assoluta per l’Umbria, grazie al professore e critico d’arte ferrarese, Vittorio Sgarbi. Lo spettacolo, previsto per il prossimo 2 settembre alle ore 21 in piazza del Popolo, rappresenta un appuntamento unico in cui si fondono il teatro contemporaneo con la musica e le videoproiezioni. Un momento in cui l’arte immortale la fa da padrona, e il pubblico partecipante si diletterà in un percorso costruito ad hoc in cui l’universo di Michelangelo verrà esplorato attraverso l’esaltazione della sua vita inanellata in momenti di forte contemporaneità e attualità.  E dopo il grande successo ottenuto per lo spettacolo teatrale sul Caravaggio, Vittorio Sgarbi torna ad esibirsi proponendo questa volta un inedito spettacolo multisensoriale, in cui la straordinaria arte di Michelangelo Buonarroti narrata dal racconto del critico Vittorio Sgarbi, e accompagnata dalla musica di Valentino Corvino (compositore, in scena interprete al violino, viola, oud ed elettronica), insieme alle immagini rese vive dal visual artist Tommaso Arosio, crea un effetto sorprendente che lascerà il pubblico a bocca aperta. Tale iniziativa dal nome ‘DoppioSenso’ rappresenta un progetto di Valentino Corvino e Tommaso Arosio, dedicato allo studio delle relazioni profonde esistenti tra suono e immagine. Linguaggi, tecnologie e immaginari della contemporaneità rielaborati e messi alla prova nello sviluppo di opere sceniche, performance ed installazioni. Lo spettacolo, che rientra nel cartellone della trentunesima edizione del Festival di teatro, danza, musica, arti visive e letteratura previsto dal 26 agosto al 3 settembre, è prodotto da Promo Music e verrà presentato dall’associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore e Todi Festival.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>