Terni, esposizione di pittura “Transizione – La Terra l’Ammonite il Mare” di Maria Teresa De Nittis dal 23 aprile al 6 maggio 2016

TERNI – Dal 23 aprile al 6 maggio, la piccola chiesa sconsacrata Cenacolo San Marco che, all’interno custodisce antichi affreschi (Crocifissione, Madonna della Misericordia, immagini di Santi, databili tra 1464 – 1468 e la Madonna col Bambino al cinquecentesco Altare maggiore, di Bartolomeo da Miranda), sede storica dal 1975 per eventi e mostre dell’Associazione culturale ISTESS, ospiterà una nuova serie di lavori che l’artista Maria Teresa De Nittis, originale nei temi e nel segno, descrive come transizione. Il tema della Terra, prima dell’”era della nuova vita”con la comparsa dell’uomo,introduce la rassegna di 20 lavori su carta tra acrilici e acquerelli, di piccolo, medio formato evidenziano un’evoluzione della sua ricerca,nei titoli che rievocano le antiche vestigia di una storia remota, tracce di ritrovamenti,sedimento fossile,le ali della libellula, e nei frammenti di foglie di Neuropteris. Il tema ricorrente dell’Ammonite, diviene quasi un simbolo della ricerca pittorica di Maria Teresa De Nittis, affidandosi alla percezione del divino nelle corrispondenze del creato e all’istintivo senso di bellezza La rassegna, trova un suo finale impatto nell’evoluzione degli organismi dell’antico Mare, meduse, stelle marine, pesci, conchiglie, come si evince da alcuni titoli delle opere, forme stellate, cephalus, stella di mare, conchiglie, tra le argille marine e transizione: da pesce ad anfibio.
Presenti nella mostra, oggetti di artigianato artistico creati dall’artista.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>