A Perugia l’attesa è a base di carne, vino e porchetta

Tanta serenità, voglia di stare insieme e convinzione di potercela fare anche questa volta. Con questo stato d’animo i tifosi del Grifo si stanno preparando psicologicamente alla straregionale contro la Ternana, speranzosi di poter dapprima ripetere il successo dell’andata (decise Ardemagni su un rigore molto contestato dagli avversari) e poi di mantenere una tradizione positiva che vede il Renato Curi come una rocca praticamente inespugnabile (l’ultimo successo rossoverde in assoluto risale alla stagione 1991/92) da circa un quarto di secolo. Il popolo biancorosso sa bene che vincere questo derby è importante per tanti motivi e non solo per questioni legate al campanilismo: il campionato infatti potrebbe prendere una svolta in positivo, come del resto era già accaduto all’andata. Molta com’è detto è la fiducia e il senso di appartenenza e alcuni ultras del gruppo Ingrifati lo hanno voluto ulteriormente dimostrare radunandosi all’esterno dello stadio per vivere questa serata di vigilia con una cena a base di carne, vino e porchetta, forse anche per esorcizzare le insidie e le paure che questo genere di partite può nascondere. Nel frattempo al bar dell’antistadio, dove abitualmente la squadra si allena, si discute del più e del meno, soprattutto di tattiche e dell’undici da mandare in campo domani. Cosa normalissima, tra intenditori di calcio e semplici appassionati. E in effetti mister Bisoli ha ancora qualche dubbio, che verrà sciolto soltanto domani a ridosso del calcio d’inizio. Poi, com’è normale, tutti in campo, con la voglia di entrambe di prevalere sull’altro. Vale la pena di sottolineare un altro aspetto non di poco conto, diventato oramai una tradizione: al termine della cena, in tarda serata, il gruppo si è spostato all’Hotel Quattrotorri di Ellera, sede del ritiro casalingo della squadra, per incitare i propri beniamini con cori e fumogeni. L’ennesima dimostrazione di un attaccamento davvero fuori dal comune e di non voler lasciare nulla di intentato. Basterà? La risposta intorno alle ore 16:50 di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.