Coronavirus, al centro Alzheimer di Castel Giorgio 12 ospiti positivi su 44. Tre decessi, di cui uno positivo.

Alla fine il risultato è pesante : un terzo degli ospiti della casa per malati di Alzheimer di Castel Giorgio , nell ‘Orvietano, sono positivi. Per l ‘esattezza 12 contagiati su 44. Nei giorni scorsi già alcuni dipendenti erano risultati positivi. Gli altri 32 ospiti sono stati messi in isolamento in spazi separati, in attesa di fare altri tamponi a distanza di qualche ora. Una situazione drammatica e pesante. Sono decedute tre persone, di cui un ospite risultato positivo al Covid-19, gli altri due per patologie preesistenti. Un ospite della struttura è attualmente ricoverato all ‘Ospedale di Terni. ” Non ci sono casi di positività in altre strutture protette dell ‘ Orvietano – dichiara la Asl 2 – . Venerdì scorso è stata eseguita un ‘ispezione nella residenza Alzheimer ” Non ti scordar di me ” mentre ieri l ‘ ispezione ha interessato l ‘Istituto di Porano Casa religiosa di San Bernardino dove alloggiano suore anziane. Le attività di vigilanza saranno incrementate su disposizione della direzione sanitaria dell ‘Azienda Asl 2 “, spiega una nota dell ‘ Asl. Sulla residenza protetta di Castel Giorgio l ‘Azienda Asl 2 , riferisce il dottor Camillo Giammartino, continuerà ad avvalersi delle proprie prerogative ispettive e di verifica al fine di prevenire l’eventuale diffusione dell’infezione Covid-19 presso gli ospiti delle strutture interessate al fine di garantire la sicurezza e la tutela della salute ad ospiti e operatori.