In Porsche con 90 chili di hashish . Operazione della Polizia stradale, due arresti.

Addirittura in Porsche Macan trasportavano droga per un valore di quasi un milione di euro . Ben 90 chili di hashish , nascosti in quattro borsoni depositati nel bagagliaio. All’ alt della polizia stradale di Orvieto, lungo l’autostrada all’altezza dell’uscita Fabro ovest, il conducente evidenziava un forte nervosismo e tanta agitazione. I poliziotti hanno subito capito che c’era qualcosa di strano nei due quasi quarantenni a bordo del Porsche, così hanno chiesto aiuto ad altre due pattuglie che sono immediatamente intervenute sul posto indicato. Uno dei due spacciatori era tra l’ altro privo di un documento d’identità.  Dopo l’ arrivo degli altri agenti si è proceduto alla perquisizione dell’autovettura con la scoperta, all’interno del bagagliaio, di quattro borsoni che occupavano tutto. Una volta aperto il primo borsone i poliziotti hanno capito che si trovavano difronte ad una maxi partita di droga. Alla fine sono spuntati fuori 900 panetti di hashish per un peso complessivo di 90 chili ed un valore di mercato di un milione di euro. Sequestrata la droga e la Porsche Macan,  arrestati subito i due a bordo dell’autovettura. Si tratta di due pregiudicati romani di 37 e 38 anni, con un bel curriculum criminale alle spalle. Sono stati successivamente portati al carcere Sabbione di Terni.