domenica 28 maggio 2017 - aggiornato alle ore 06:49        

Scuola, la protesta dei presidi umbri: “Troppe responsabilità e pochi strumenti” Assemblea autoconvocata presso l'Istituto Cavour - Marconi - Pascal

presidi autoconvocati

PERUGIA – Intensa e appassionata la partecipazione dei Dirigenti Scolastici dell’Umbria all’incontro svoltosi a Perugia, in autoconvocazione, per l’esame delle problematiche professionali e per un appello a Sindacati, Ministero, Enti Locali. Pieno il riconoscimento, da parte degli oltre cento capi di istituto della regione, di una situazione non più sostenibile e che richiede con urgenza correttivi

I sindacati chiedono l’applicazione del “Modello Umbria” per la ricostruzione Cgil, Cisl e Uil fanno il punto sullo stato dell’arte post terremoto, manifestando preoccupazione per i lavoratori edili e proponendo linea guida da seguire

Ricostruzione in Umbria_Cisl

PERUGIA – La Cisl e altre categorie sindacali fanno il punto sullo stato di salute dell’edilizia in Umbria e sul processo di ricostruzione post terremoto cui la regione dovrà andare incontro. Sebbene ad oggi la crisi del mercato edilizio sia galoppante e il settore è fermo,  la nuova ricostruzione avrà un effetto domino per tutte

Assisi, il sindaco Proietti sul Santuario della Spoliazione: “Una perla che rifulge di splendore” Due giorni di festa e celebrazioni nella Città Serafica

stefania proietti

ASSISI – «Proprio come una perla che rifulge di splendore il nuovo Santuario della Spogliazione si colloca al centro della Città un Santuario Francescano, un Santuario che è diretta emanazione di quei valori di opzione preferenziale per i più poveri, per il Creato e per la Pace, che sono l’anima della Città di Assisi e che

Gualdo Cattaneo, bagno di folla per Porchettiamo Festival che ha riservato sorprese per grandi e piccoli

porchettiamo

GUALDO CATTANEO – Un evento in continuità con se stesso, in grado di mantenere l’ossatura e l’identità di sempre e allo stesso tempo di rinnovarsi ogni volta. Porchettiamo ha fatto centro ancora una volta. Un bagno di folla, con migliaia di visitatori e turisti provenienti dall’Umbria e da molte parti d’Italia, ha decretato anche quest’anno il

Provincia, turismo: parte ad ottobre la terza edizione di Master Luce Il Master Luce durerà fino a maggio 2018 coinvolgendo i Comuni del territorio provinciale

Provincia di Terni

TERNI – Inizierà a ottobre la terza edizione del Master Luce in comunicazione territoriale per lo sviluppo turistico dedicata ai comuni del territorio. La Provincia di Terni ha ribadito la propria disponibilità a collaborare e a svolgere un ruolo di coordi9namento dell’iniziativa di ricerca rivolta a giovani laureati. La decisione è stata ufficializzata venerdì scorso

Settimana di fuoco per Palazzo Spada tra Riesame e piano di riequilibrio finanziario Alle 15 sindaco Di Girolamo e assessore Bucari saranno ascoltati dai giudici del Riesame

palazzo-spada

TERNI – Inchiesta Spada e piano di riequilibrio finanziario. Inizia così la “settimana di Palazzo Spada”, una lunga, importante e decisiva sette giorni per il futuro della città. Se da un lato alle 15 sindaco e assessore dovranno presentarsi di fronte al Tribunale del Riesame per la mega inchiesta che ha investito il Comune, dall’altro

Norcia, il mondo del calcio per le popolazioni colpite dal sisma con “Un goal per l’Italia” Cantanti, attori e sportivi per raccogliere fondi per la solidarietà

tar norcia

NORCIA – Il mondo del calcio si ritrova questa sera a Norcia per “Un goal per l’Italia”, iniziativa che andrà in onda anche in diretta su Rai1. Sarà una notte speciale, dedicata alle società calcistiche del centro Italia, attive nelle zone del terremoto. Il tutto per supportare il programma  di raccolta fondi “Il calcio aiuta”, voluto

Cannara, si dimette il vicesindaco Galletti Bufera in Comune, la numero due dell'amministrazione rimette le deleghe nelle mani del sindaco Gareggia

elisabetta galletti

CANNARA – Tira aria di tempesta nel Comune di Cannara. Sarebbe di questa mattina la notizia che il vicesindaco Elisabetta Galletti avrebbe rimesso nelle mani del sindaco Gareggia le proprie deleghe. Da qualche settimana a Cannara si erano alzati venti di crisi e l’atto della Galletti farebbe pensare che i venti si stiano trasformando in un