venerdì 26 maggio 2017 - aggiornato alle ore 16:55        

Terni, chiuso il caso Aidas, la residenza di Collerolletta passa ufficialmente ad Auxilium

aidas

TERNI – Si chiude la vicenda Aidas. Oggi infatti è stato sottoscritto con la cooperativa Auxilium il contratto di affitto del ramo di azienda della Residenza Sanitaria Assistenziale di Collerolletta. Grande soddisfazione per il commissario liquidatore della cooperativa Aidas, Marcella Galvani, per aver scongiurato la chiusura di una delle più importanti aziende del territorio ternano,

Foligno, il “Progetto movida” diventa realtà

movida

FOLIGNO – Il rapporto tra il benessere cittadino e la movida cittadina è stato al centro di un incontro che si è svolto nella sede dell’assessorato alle politiche sociali. In questo modo si è voluto dare continuità al “Progetto movida” avviato la scorsa estate”, ha sottolineato l’assessore Maura Franquillo. All’incontro sono intervenuti, tra gli altri,

Multinazionale cinese sbarca in Umbria, la Hollysys vuole aprire a Corciano

incontro con delegazione cinese (3)

“L’incontro di oggi, che fa seguito a quello avuto con voi come delegazione umbra a Pechino, rappresenta una tappa importante nel comune percorso di collaborazione per l’insediamento di un impianto produttivo della Hollysys nel comune di Corciano. Speriamo che il  progetto possa diventare realtà e siamo onorati che abbiate inserito l’Umbria fra i siti possibili

Spoleto, in primavera saranno spostati Procura e Giudice di Pace, al via i lavori

SPOLETO – Palazzo Martorelli sarà la prossima sede della Procura della Repubblica. Il cortile interno sarà coperto da una struttura in acciaio e vetro. I lavori cominceranno a breve per rendere disponibili i nuovi spazi alla Procura già da marzo. Gli uffici avranno una superficie di oltre 1500 metri quadrati. L’intervento prevede un costo complessivo

Ast, Federacciai: “Se continua la mobilitazione non resterà acceso neanche un forno “

thyssenkrupp

Le mobilitazioni messe in atto dall’Acciai Speciali Terni “stanno causando un enorme pregiudizio alle aziende italiane trasformatrici di acciaio inossidabile”. A poche ore dal tavolo al Mise che dovrebbe portare alla firma dell’accordo tra Ast e sindacati, arriva la dura nota di Federacciai. La Federazione Imprese Siderurgiche Italiane sostiene che “vengono penalizzati i settori dei tubisti e dei rilaminatori, che rappresentano

Perugia, Calabrese ci ripensa e resta, Romizi: “La giunta esce rafforzata”, il Pd: “Si mortificano le istituzioni”

giunta-perugia-8

PERUGIA – L’assessore Fabrizio Calabrese ci ripensa. Dopo aver annunciato le dimissioni in seguito ad un acceso consiglio comunale sulla questione dell’uscita di Perugia da Centralcom, società regionale dell’informatica, oggi, dopo un chiarimento con il sindaco Romizi ritira le dimissioni. Il gesto di ieri era maturato in seguito alla decisione dello stesso sindaco Romizi di

Crisi, la Cgil: “In Umbria non c’è ripresa”

Aumento dei disoccupati, precariato e calo dei consumi: peggiorano le condizioni dell’economia in Umbria dove la ripresa ancora non si vede, secondo quanto sottolinea la Cgil regionale, analizzando il rapporto Istat sul secondo trimestre 2014, confrontato con lo stesso periodo del 2013. Il tasso di disoccupazione passa dal 10,1 al 10,7% e le persone in cerca di lavoro, da 40.000

Sangemini Fruit, presidio dei lavoratori, il Consiglio approva odg, giovedì incontro con Rometti

consiglio_regionale2012

Sono arrivati a Perugia per testimoniare ancora una volta la propria rabbia: “Siamo stati abbandonati da tutti, istituzioni comprese”. Questa mattina i 22 lavoratori della Sangemini Fruit hanno manifestato sotto la sede del consiglio regionale per chiedere l’impegno a trovare la soluzione che era stata loro promessa quando, al culmine della vertenza Sangemini, proprio il