martedì 23 gennaio 2018 - aggiornato alle ore 19:02        

Politiche sociali, Barberini: “Si lavora a un nuovo modello di sviluppo e gestione” L'assessore oggi ha incontrato gli amministratori delle dodici Zone sociali umbre

Luca Barberini

Dando continuità alla serie di incontri e visite che sta caratterizzando l’avvio di mandato, l’assessore regionale alle politiche della salute e sociali, Luca Barberini, ha incontrato questa mattina gli amministratori delle dodici Zone sociali umbre per un primo confronto sulle numerose tematiche del settore. “L’accorpamento delle deleghe di sanità e politiche sociali – ha affermato

Perugia, pusher colpisce violentemente disabile Arrestato a Fontivegge tenta di scappare ma finisce a Capanne

polizia

PERUGIA – Lo cercavano in ogni angolo della città da quel maledetto 16 aprile, quando tentò di rapinare un povero ragazzo disabile, colpendolo violentemente e strappandogli con forza gli effetti personali. Una scena che lasciò il segno negli occhi dei presenti, sconvolto nel vedere tanta violenza su un ragazzo diversamente abile. Da allora ha vagato

Narni, la Bayer di Nera Montoro con le lastre alveolari vola al top in Europa Dal 1° luglio è partita la linea 5, il sito narnese unico sito con questa produzione

bayer nera montoro

NARNI – Con l’avvio della linea 5, lo scorso 1° luglio, lo stabilimento di Nera Montoro è diventato, in Europa, l’unico sito produttivo di lastre alveolari in policarbonato della Bayer Material Science. Il progetto di consolidamento del sito, attraverso lo spostamento di tutta la produzione dalla Germania in Italia, ha preso così il via. Le

Foligno, parlano i ‘dissidenti’ Pd: “Voteremo il bilancio, ma la Giunta cambi passo” Graziosi e Matarazzi lanciano una tregua armata. Stasera vertice tra gruppo consiliare, sindaco e assessori

Graziosi Matarazzi Pd Foligno

FOLIGNO – E’ una tregua armata quella annunciata da Elio Graziosi e Michela Matarazzi, due dei tre ‘dissidenti’ del Partito democratico che da giorni stanno tenendo in bilico il governo della città, dopo aver presentato un documento contro sindaco e giunta, che ha poi fatto saltare la seduta del consiglio comunale dedicata all’approvazione del bilancio

Perugia, anziano tenta il suicidio: salvato dalla polizia

PERUGIA – Ieri pomeriggio è giunta al 113 la chiamata di una signora, che manifestava preoccupazione per il fatto che il marito si era allontanato da ore senza dare notizie di sé e senza rispondere al telefono. La donna ha spiegato alla polizia che l’anziano coniuge soffre da tempo di crisi depressive e che pertanto

Ilserv, l’azienda dell’indotto Ast, scongiura gli esuberi. Raggiunto l’accordo con i sindacati. Presentato piano annulla tagli occupazione. Novità per appalti

ilserv ast operai terni1

TERNI – L’accordo c’è: la Ilserv, la più grande azienda dell’indotto di Ast, e i sindacati provinciali di categoria, Fim, Fiom, Uil, Fismic e Ugl, hanno raggiunto un’intesa che sembra scongiurare i tagli sull’occupazione. La società, che la scorsa settimana aveva annunciato la necessità di avviare la procedura di mobilità per 47 operai, ha trovato

Carabiniere ucciso, per il presunto assassino Lucentini “Non era un uomo e non era un carabiniere” Intercettato nella sua auto Emanuele Armeni avrebbe anche detto di "non rimpiangere nulla"

Per Emanuele Armeni, il carabiniere finito in carcere con l’accusa di aver ucciso il collega Emanuele Lucentini, all’interno della caserma di Foligno, quest’ultimo non era affatto come è stato descritto dopo la sua morte.

Foligno, crisi maggioranza, tutti contro tutti: il M5S invoca il commissario, sinistra Pd bacchetta Leonelli, Epifani attacca Filipponi Nervi tesi in vista della scadenza del 31 luglio. Presto un incontro tra Giunta e consiglieri di maggioranza

Palazzo_Comunale_Foligno

FOLIGNO – Nervi sempre più tesi a Foligno, dopo la spaccatura consumata all’interno della maggioranza a seguito del documento contro l’operato di sindaco e giunta presentato da tre consiglieri della cosiddetta ala sinistra del Pd, a poche ore dalla seduta del Consiglio comunale per l’approvazione del bilancio, poi saltata per mancanza del numero legale. Dopo