Imprese: calano le nuove aziende, solo l’agricoltura aumenta. Mencaroni: “Preoccupante”

PERUGIA – Calano tutti i settori dell’economia nella provincia di Perugia. Sono i dati Movimprese sulla natalità e la mortalità delle imprese, presentati dalla Camera di commercio e relativi al primo trimestre del 2018. Le nuove aziende nate sono 1.105, il 10 per cento in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Scendono del 4,7 per cento le cessazioni.

C’è qualche perplessità alla Camera di commercio. Giorgio Mencaroni infatti non nasconde la sua preoccupazione per uno stallo che va oltre il tradizionale andamento di inizio anno. Uno stallo che però va oltre, arrivando ad essere il dato peggiore degli ultimi sei anni.

Solo l’agricoltura aumenta, dell’1 per cento, il numero delle imprese. Calano le costruzioni (-1,6%), le Attività manifatturiere (-1,1%) e il Commercio (-1,4%). Artigianato Ancora in forte difficoltà a livello nazionale e locale. La tipologia di azienda più diffusa è la ditta individuale.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta