Perugia, carabinieri arrestano uomo per detenzione e resistenza a pubblico ufficiale

PERUGIA – Con l’avvento del weekend, prosegue, intensificandosi, l’attività dell’Arma perugina nel contrasto alla criminalità diffusa nel capoluogo e nel suo hinterland.

Nella giornata di ieri, infatti, nella frazione di Ponte Felcino, militari della Stazione CC di Ponte San Giovanni hanno tratto in arresto, in flagranza dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a P.U., un uomo italiano, domiciliato in località Resina, con precedenti di polizia.

In particolare, l’equipaggio, durante normale servizio perlustrativo, insospettito dall’andatura di un’autovettura, che viaggiava a velocità eccessivamente sostenuta nonostante fosse nel centro abitato, dopo averla raggiunta, ha imposto l’alt al conducente, il quale, tuttavia, non ha ottemperato all’ordine ed è riuscito a dileguarsi, facendo perdere inizialmente le proprie tracce.

A seguito di serrate ricerche, i Carabinieri sono riusciti, in breve tempo a rintracciare il “fuggitivo” che, vistosi alle strette, ha tentato di disfarsi di un calzino che custodiva, al cui interno sono poi stati rinvenuti 4,3 gr. circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”. Inoltre, al fine di sottrarsi per l’ennesima volta al controllo, il medesimo ha opposto fattiva resistenza nei confronti degli operanti, prima di essere definitivamente neutralizzato.

La successiva perquisizione domiciliare eseguita presso la sua abitazione, ha permesso il rinvenimento di ulteriori 9 gr. circa di sostanza stupefacente del tipo “hashish“.

Il narcotico è stato sottoposto a sequestro e l’arrestato tradotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Nella mattinata odierna, all’esito della celebrazione del rito direttissimo, l’Autorità Giudiziaria, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto a carico dell’uomo la misura cautelare dell’obbligo di firma alla P.G..