Perugia, ingoia 100 grammi di cocaina: arrestato a piazza Partigiani.

Pensava di ingannare gli uomini della guardia di finanza ma è finito a Capanne.  Un africano è stato arrestato con 100 grammi di cocaina nello stomaco.  Appena sceso dall’autobus a piazza Partigiani due finanzieri lo hanno fermato e controllato. Credeva di farla franca perchè dalla perquisizione non era emerso nulla ma la pattuglia della Gdf  decideva di fare altri controlli accompagnando l’africano all’ospedale Silvestrini per una lastra. Proprio dall’esame radiologico sono venuti fuori 7 ovuli contenenti circa 100 grammi di cocaina che l’uomo aveva ingoiato per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine. Una modalità sempre piu’ frequente nello spaccio di droga.  La cocaina che stava nello stomaco era di elevato grado di purezza e avrebbe fruttato sul mercato non meno di 25 mila euro. Così l’africano è stato arrestato subito e trasferito nel carcere di Capanne.